Google+ Followers

Translate site your language

mercoledì 22 maggio 2013

Giacomo Berio (Lorenzino) 1875 - 1956


Giacomo Berio (Lorenzino) 1875 - 1956

COMMERCIANTE
testo di Lorenzo Anfosso-Berio



Mio nonno Lorenzino, aveva due fratelli: Arturo e Paolito; emigrarono a Nizza.

Dal contratto di assunzione di mio nonno Lorenzino Berio, nell’anno di nascita di mia madre Alba, leggo che l’11/1/1905 divenne rappresentante della ditta di tessuti Naso Vincenzo di Savona per il territorio di Oneglia.

Ciò molto probabilmente grazie al fratello Arturo che aveva sposato Fazio Tommasina Vincenza di Savona.

Da non confondere con Fazio Tommasina Virginia, cugina di Fazio Tommasina Vincenza che sposò il fratello di Arturo, di nome Paolito Berio.

Nella foto 1906 mia nonna Nina (Caterina Ramella), mia madre Alba e mio nonno Lorenzino Berio

Curioso il contratto, che evidentemente è frutto di una discussa contrattazione, per lo stipendio di lire 60 per il primo mese e in seguito di lire 75 più il 2% di commissioni sulle vendite "a persone solvibili e non poco solvibili" si assume la responsabilità delle insolvenze, salvo "il caso straordinario che il Cliente sparisse dalla sua residenza si toglie la responsabilità al commesso sig. Berio, qualora però il Cliente da molti anni che risiede nel paese nativo ed è stato persona solvibile."

Nessun commento:

Post più popolari